WHATSAPP SEABOX AQUARIUM 3922901067

..................................................

ATI PROFESSIONA NEW TEST KITS CA PO4 KH

..................................................



ATI ABSOLUTE OCEAN

..................................................



..................................................

ATI PROFESSSIONAL
WATER ANALYSIS:
ATI PROFESSSIONAL ICP-OES WATER ANALYSIS
CLICCA QUI PER
CONOSCERE I DETTAGLI...

Pseudanthias Evansi

Codice prodotto Nuovo

Disponibilità:
Prezzo 68,00 €

Opzioni

Qta

Pseudanthias Evansi

Piccolo Perciforme della famiglia dei Serranidae; è diffuso nell'Oceano Indiano e nell'Oceano Pacifico centro-occidentale: Madagascar, Isole Mauritius, Isole Seychelles, Isole Maldive, Sri Lanka, Sumatra, Giava, Nuova Guinea, Grande Barriera Corallina, Nuova Guinea, Filippine, Taiwan, isole giapponesi meridinale, ad Est sino alle Isole Samoa.

Pesce molto colorato e pacifico, ma delicato, sensibile alle condizioni dell'acqua e restio ad alimentarsi; è relativamente adatto ad una vasca di comunità con altri piccoli pesci tranquilli e lenti nel mangiare oppure ad una vasca con grossi invertebrati sessili.

Presenta un corpo fusiforme, piatto ed allungato; la testa è grossa ed appuntita, dotata di grandi occhi posti in posizione molto avanzata; la bocca è piccola, posta inferiormente e leggermente rivolta verso l'alto, dotata di labbra carnose; la mascella, la mandibola ed il palato sono ricoperti da piccoli denti aguzzi, leggermente rivolti verso la gola del pesce, atti a trattenere ed inghiottire le prede catturate; l'opercolo branchiale è dotato di un piccolo preopercolo articolato; nei maschi adulti la mascella superiore è leggermente prolungata, a formare una sorta di proboscide.

Gli Pseudanthias evansi nascono tutte femmine; poi, in un gruppo di cinque sette individui, una femmina diventa maschio, accoppiandosi con le altre; se questo maschio muore un'altra femmina cambia di sesso e diventa maschio; questa caratteristica si chiama ermafrodismo proteroginico e permette che nel gruppo rimanga sempre la stessa proporzione tra maschi e femmine.
Per questo motivo gli esemplari giovani, di sesso femminile, presentano caratteristiche somatiche e cromatiche differenti dagli esemplari adulti, di sesso maschile.

Negli esemplari giovani e femmine la pinna dorsale, sostenuta da 10 o 11 spine rigide e da 16 / 18 raggi molli, è leggermente asimmetrica ed a forma di onda, e si estende su gran parte del dorso terminando con un lobo posteriore dal margine appuntito che non arriva al peduncolo caudale; la pinna anale, sostenuta a sua volta da 3 spine rigide ed 8 raggi molli ha una forma triangolare; la pinna caudale, dalla forma trapezoidale, è particolarmente estesa e termina con un margine bilobato dagli apici arrotondati; le pinne pettorali, anch'esse trapezoidali, sono molto allungate e terminano con un bordo arrotondato; le pinne ventrali sono triangolari, sottili ed allungate.

La livrea delle femmine è colorata di rosa o di fucsia con una grossa macchia, di color giallo canarino, che dalla fronte arriva in diagonale sino a coprire il peduncolo e la pinna caudale; una sottile riga rossa parte dalla bocca e, passando sopra l'occhio, arriva sino all'inserzione della pinna pettorale; la pinna dorsale è gialla con una riga viola sul margine.

Negli esemplari adulti e maschi, oltre al già citato allungamento della mascella superiore, il lobo posteriore della pinna dorsale è molto più lungo ed appuntito; i colori sono più brillanti, la macchia posteriore, gialla, è più piccola mentre la pinna caudale rimane gialla.

Molto difficile da ambientare in quanto i primi giorni è molto timido e pauroso; sarebbe meglio acquistare esemplari già perfettamente acclimatati da un esperto; comunque, anche una volta ben ambientato è schizzinoso e lento nell'alimentarsi; spizzica lentamente mangime surgelato, artemie saline, chironomus e mysis, rifiuta sia il mangime liofilizzato che il secco in granuli o scaglie; conviene somministrare il mangime artificiale più volte al giorno.

Pesce timido, ma molto decorativo, è adatto alla convivenza con tutti i pesci tranquilli e con grossi invertebrati sessili.

Molto delicato e sensibile alle malattie, è, anche, sensibile per quanto riguarda le condizioni chimiche dell'acqua; preferisce all'interno dell'acquario un forte flusso d'acqua, meglio se alternato ed intermittente, ottenuto con l'uso delle apposite pompe di movimento.

Per il suo ottimale mantenimento in acquario, sono necessarie vasche con acqua preparata con sali marini sintetici di ottima qualità, molto ben filtrata ed ossigenata; sono consigliati abbondanti cambi parziali preceduti da un'accurata sifonatura del fondo, regolari trattamenti con ozono ed aggiunte settimanali di Oligoelementi e Bioelementi.

Prodotti correlati ( 4 )

ATI PROFESSSIONAL
WATER ANALYSIS:

ATI PROFESSSIONAL ICP-OES WATER ANALYSIS
Test Professionale dell'Acqua per misurare con un elevata precisione:

Salinità e valore di KH
Elementi principali
Elementi minori

CLICCA QUI PER
CONOSCERE I DETTAGLI...